Cure e rimedi naturali

giovedì 18 ottobre 2012

L’uva abbassa la pressione

uvaL'uva da tavola potrebbe ridurre le malattie cardiache e il diabete. Questo frutto ha infatti la capacità di abbassare la pressione sanguigna, migliorare la funzione cardiaca e ridurre altri fattori di rischio per malattie cardiovascolari e per sindrome metabolica. Almeno questo è quanto emerso da uno studio americano diffuso in occasione del convegno Experimental Biology in California.

Secondo i ricercatori, l'uva contiene delle sostanze fitochimiche, antiossidanti presenti in natura, che avrebbero un effetto benefico sulla nostra salute. Dopo aver eseguito test sugli animali, i ricercatori hanno scoperto che una dieta ricca di uva previene i fattori di rischio per la sindrome metabolica, una condizione che spesso è precursore del diabete di tipo 2. I ricercatori hanno confrontato i dati di due gruppi di topolini, uno che ha seguito una dieta ricca di uva verde, rossa e nera, e l'altro una dieta ricca di grassi e zuccheri. Dopo tre mesi, le cavie che avevano seguito una dieta a base di uva avevano una pressione sanguigna bassa e una migliore funzione cardiaca rispetto all'altro gruppo di topolini. Le cavie che hanno mangiato la frutta avevano anche livelli più bassi di trigliceridi e una migliore tolleranza al glucosio.

"La possibile motivazione che sta dietro alla diminuzione della sindrome metabolica”, ha detto Steven Bolling che ha coordinato lo studio, “è che le sostanze fitochimiche erano attive nel proteggere le cellule del cuore dagli effetti dannosi della sindrome metabolica. Nei topi, l'infiammazione del cuore e la funzione cardiaca si è mantenuta molto meglio. Anche se non c'è una correlazione diretta tra questo particolare studio e che cosa l'uomo deve fare, è molto interessante l'ipotesi che una dieta più ricca di frutta piena di sostanze fitochimiche, quali uva, può far bene agli esseri umani". http://staibene.libero.it

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.