Cure e rimedi naturali

sabato 11 febbraio 2012

Fuchsia, un’essenza floreale californiana per le persone nervose e ipersensibili

Fuchsia Blooms

Con i loro splendidi boccioli a campanula di colore rosso-violetto, i fiori della fucsia sembrano  davvero il simbolo della “leggerezza” e della gioia di vivere. Con queste corolle si prepara Fuchsia, un’essenza floreale californiana utile alle persone spesso nervose, ipersensibili, che tendono a nascondere i loro sentimenti e a “somatizzarli” sul corpo con disturbi psicosomatici ricorrenti. Irregolarità del ciclo mestruale, dermatiti, gastriti, coliti o emicranie da preoccupazioni sono i malanni più frequenti, ma questi soggetti vanno anche incontro a esplosioni di emotività o “accessi” di pianto. L’essenza di Fuchsia svolge un’azione rasserenante, e trasmette una piacevole sensazione di leggerezza. Il rimedio aiuta anche chi fa fatica a rilassarsi durante il sonno e tende a digrignare i denti. Fuchsia si rivela un rimedio particolarmente utile per controllar e alcuni disturbi della menopausa, come gli sbalzi di umore, la facilità al pianto, la cefalea e le vampate.

Preparazione

Versa 4 gocce di Fuchsia in una boccetta con contagocce da 30 ml, aggiungi 2 cucchiaini di brandy e riempi con acqua minerale naturale. Assumi 4 gocce della diluizione 4 volte al giorno, lontano dai pasti, per almeno 3 settimane.

Previene il “mal di scuola”

Certi bimbi hanno le “lacrime in tasca”. Basta un’osservazione, uno spavento, un rumore forte o qualche avversità per farli cadere in un pianto dirotto. Preoccupati dagli insuccessi scolastici, vanno spesso soggetti a disturbi intestinali, mal di pancia, nausea e vomito, specie in occasione di interrogazioni o esami. Fuchsia aiuta questi bimbi ipersensibili a diminuire la loro emotività e attenua la sintomatologia gastrointestinale.

Come fare: il dosaggio e la modalità di preparazione di Fuchsia sono le stesse che per gli adulti (4 gocce 4 volte al giorno), ma per i bambini può essere più comodo diluire le gocce in un bicchiere d’acqua o succo.http://www.riza.it/benessere/fiori-di-bach-e-floriterapia/3041/fuchsia-risolve-nausea-e-cefalea.html

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.