Cure e rimedi naturali

venerdì 7 ottobre 2011

Ecco i benefici dell’alga Kombu!

È ricca di iodio che stimola il metabolismo e aiuta a bruciare calorie.
Contiene inoltre molte vitamine ed altri preziosi oligoelementi, in particolare vitamina A, B1, B2, C, calcio, potassio, magnesio e fosforo.
Contiene acido alginico, un alimento non digeribile che però aiuta a depurare l’intestino.
È ricca di acido glutammico, il precursore naturale dei dadi da cucina. È utile quindi per insaporire i piatti in modo sano e naturale.
È un prezioso alleato in una dieta contro il colesterolo.
Favorisce la circolazione sanguigna stimolando il drenaggio dei liquidi e la disintossicazione dell’organismo.

Ma come va consumata? Ecco alcuni consigli per l’uso dell’alga Kombu nelle vostre ricette!

Innanzitutto dovete sapere dove acquistarla: l’alga Kombu si trova facilmente nei negozi di alimentari giapponesi o nei negozi di prodotti biologici. Per usarla in cucina compratela secca e a strisce.
Prima dell’uso lasciatela a bagno in acqua per una decina di minuti.
Utilizzatela per preparare gustosi piatti giapponesi, come il sushi che va tanto di moda, ma anche per insaporire brodi e minestre e per la cottura dei legumi. L’alga Kombu rende infatti i legumi più morbidi e più digeribili.
Attenzione però a non esagerare: l’iperdosaggio dell’alga Kombu ha effetti collaterali: può causare infatti ipertiroidismo, ipertensione, tachicardia, irritabilità e insonnia. Il consumo di alga Kombu è da evitare anche durante la gravidanza, l’allattamento e nei bambini al di sotto dei 12 anni.

Articolo scritto da Laura Citterio http://www.donnaclick.it

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.