Cure e rimedi naturali

venerdì 30 settembre 2011

Regolarizzare l'intestino con le tisane

I succhi freschi di frutta e verdure crude sono preziosissime fonti di vitamine, minerali ed enzimi: i loro nutrienti entrano rapidamente nel circolo sanguigno perché non richiedono un lungo processo digestivo. Chi li assume regolarmente, senza aggiunta di zucchero o altri dolcificanti, aumenta l’energia vitale, ha la pelle più luminosa, i capelli più brillanti e una maggiore resistenza alle infezioni. Succhi, frullati e centrifugati, ma anche le tisane d’erbe, preparati con gli ingredienti giusti, possono essere di grande aiuto anche nella disintossicazione dell’organismo.

Per sfruttarne al massimo i benefici, occorre berli appena preparati. Sono indicati come spuntino di metà mattina o di metà pomeriggio in sostituzione o come accompagnamento della frutta fresca di stagione.

Succo di carota al profumo di rosmarino per stimolare le funzioni del fegato
Passare nella centrifuga 3 carote e qualche fogliolina di rosmarino. Condire con una presa di pepe e bere subito. La carota é ricca di vitamine A, del gruppo B e C, di ferro, calcio e potassio, ha effetti antiossidanti e diuretici. Il suo effetto disintossicante è utile nel trattamento dei disturbi della pelle, dell’artrosi e della gotta. Consigliata anche in caso di colite e gastrite. Il pepe contiene piperina, una sostanza che stimola il metabolismo.
Bevanda ai cachi per disintossicare il fegato e regolarizzare le funzioni intestinali
Frullare 2 cachi, un pezzetto di radice di zenzero fresca e 2 cucchiai di succo di limone. Bere subito guarnendo con una scorza di limone.I cachi sono ricchi di carotenoidi antiossidanti, selenio e potassio, hanno un’azione rinfrescante, emolliente, regolatrice delle funzioni intestinali, depurativa, utile per eliminare le tossine che intasano il fegato.
Tisane su misura
Ecco cinque piacevoli tisane per la tua giornata disintossicante, da ripetere 3 volte a settimana per tutto il mese.

A metà mattina
•Per una scorta di antiossidanti e combattere la cellulite, miscelare 20 g per ognuna di queste erbe: karkadé, bacche di rosa canina, bardana e fiori di sambuco.
1 cucchiaino della miscela in una tazza di acqua calda, in infusione per 5 minuti.
Dopo pranzo
•Per migliorare la diuresi e la digestione, attenuare il senso di gonfiore e ottenere al contempo un effetto rilassante, miscelare 20 g per ognuna di queste erbe: rooibos, anice stellato, finocchio, menta.
1 cucchiaino della miscela in una tazza di acqua calda, in infusione per 10 minuti.
 A metà pomeriggio
•Per purificare il fegato, stimolare il metabolismo dei grassi e calmare la fame nervosa, miscelare 20 g per ognuna di queste erbe: melissa, camomilla, tiglio, menta, salvia, lavanda.
1 cucchiaino della miscela in una tazza di acqua calda, in infusione per 5 minuti.
Dopo cena
•Per combattere una stitichezza cronica, miscelare 20 g per ognuna di queste erbe: malva e liquirizia.
1 cucchiaino della miscela in una tazza di acqua calda, in infusione per 5-7 minuti.

Prima di andare a dormire

•Per combattere gli effetti negativi dello stress, miscelare 20 g per ognuna di queste erbe: camomilla, tiglio, fiori di sambuco, verbena.
1 cucchiaino della miscela in una tazza di acqua calda, in infusione per 5 minuti.
http://obiettivobenessere.tgcom.it/ 

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.