Cure e rimedi naturali

mercoledì 10 agosto 2011

Arriva dal Sudafrica il tè rosso

Tè verde, bianco, nero..e ora anche rosso: arriva dal Sudafrica ed è un potente anti-age. L'infuso si ricava da un arbusto chiamato Red Bush o in boero Rooibos, in effetti, però, col tè ha poco a che fare, se non il nome. Appartiene alla famiglia delle leguminose e non contiene nè teina nè caffeina. E' ricco,invece, di antiossidanti ed antivirali.

Recentemente a dimostrare le sue qualità è stata una ricerca dell'Inran (l’Ente pubblico italiano per la ricerca in materia di alimenti e nutrizione) pubblicata su Food Chemistry. "A 20 anni dal primo studio che dimostrava le proprietà antiossidanti dei tè verde e nero - spiega il ricercatore Mauro Serafini - abbiamo provato che le stesse caratteristiche possono essere attribuite anche al rooibos. Berne ogni giorno può contribuire ad aumentare le difese antiossidanti, rafforzando la protezione dai radicali liberi in eccesso".

La bevanda, usata da secoli dalle popolazioni Khoisan, fu importata per la prima volta nel nel 1904 da Benjamin Ginsberg, un pioniere russo che proveniva da una famiglia dell'industria del tè.

Come gustarlo
L'infuso, detto anche tè di Mandela, può essere consumato caldo o freddo, al naturale o aggiungendo zucchero, del latte o succo di frutta. Ma è anche un ottimo ingrediente per bevande estive percheé può essere servito con una fettina di limone e si sposa a meraviglia con il rum.

Proprietà benefiche
Contiene più di 200 sostanze benefiche, e la loro concentrazione aumenta con il tempo di riposo. E' ricco di minerali - fosforo, ferro e magnesio - che lo rendono particolarmente indicato per l'attività sportiva e per il sistema nervoso. Grazie alla presenza di calcio, manganese e fluoruro, poi, rinforza ossa e denti. Ha proprietà antivirali e calmanti per la pelle se applicato con impacchi. Contiene 9 diversi tipi di flavonoidi, ovvero antiradicali, di cui quattro particolarmente potenti: la quercetina, la luteolina, l'isoquercetina e la rutina. Scienziati giapponesi hanno inoltre scoperto il lavonoide aspalathin, che attualmente non è stato ritrovato in nessun altro alimento. La loro sinergia, unita all'elevato contenuto in vitamina C (1,5 mg/ml), ne fà un potente antiossidante. E’ usato come pianta medicinale per i disturbi digestivi e come depurativo epatico. Non contiene, invece, acido ossalico e può quindi essere assunto anche da chi soffre di calcoli. Infine aiuta anche a tenere a bada l'ipertensione.http://www.tgcom.mediaset.it

La dieta del tè rosso è stata ideata per essere seguita e per dimagrire in cinque giorni ed usa le eccellenti proprietà depurative e disintossicanti che possiede il tè rosso, le basi della dieta sono di bere 4 tazze di tè rosso per 5 giorni e di seguire una dieta ricca di carboidrati e verdure.

Gli alimenti proibiti nella dieta del tè rosso sono:

zucchero
dolci
carne
grassi
latte
banane
fichi
uva

Gli alimenti permessi sono:

Frutta
verdura,
riso
legumi
pesce
uova
pane integrale

La dieta del tè rosso deve essere seguita solo dopo controllo medico.

Colazione: 1 tazza di tè rosso con succo di arancia o pezzo di frutta + 1 fetta biscottata integrale o 2 barrette di muesli.
Pranzo: Insalata di pasta fredda + verdure miste + 1 frutto + 1 tazza di tè rosso
Spuntino: 1 tazza di tè rosso
Cena: Insalata + risotto ai frutti di mare + verdure grigliate + 1 frutto + 1 tazza di tè rosso.

Il tè rosso accelera il metabolismo del fegato, favorendo la riduzione del grasso corporeo ed il colesterolo. E' un depuratore, disintossicante ed antidepressivo, stimola anche le secrezioni digestive.

Il tè rosso ha importanti proprietà depurative e disintossicanti e è molto utilizzato nella medicina tradizionale cinese. Serve come depuratore, attivando il metabolismo del fegato.

Rinforza il sistema immunitario.
Facilita la digestione dei cibi grassi e stimola la secrezione delle ghiandole digestive.
Aiuta a controllare il colesterolo.
È molto utilizzato per evitare il sovrappeso, aiutando alla digestione e stimolando la secrezione di ghiandole digestive.

Il tè rosso si prende in infusione e se si prepara molto carico.http://www.inerboristeria.com/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.