Cure e rimedi naturali

giovedì 18 agosto 2011

Affrontare la Menopausa con metodi naturali

Si è notato che nelle donne ipoglicemiche i sintomi si manifestano in maniera più marcata:

Anche lo stress incide notevolmente: le ghiandole surrenali messe sotto sforzo producono meno ormoni necessari a ridurre gli effetti fastidiosi della menopausa.
ANIMA E EMOZIONI

A livello emotivo le vampate possono provenire dal timore di diventare vecchie, con tutte le paure ad esso collegate. Di seguito alcuni aiuti per stare meglio:

EQUILIBRIO DONNA (BUSH FLOWER – FIORI AUSTRALIANI): per tutti i cambiamenti della donna. Contiene tutti i fiori australiani adatti al momento. 7 gocce x 2 volte al dì.

(I seguenti Fiori di Bach si assumono 4 gocce per 3 volte al dì a digiuno)

WALNUT : per accettare il cambiamento.

MIMULUS : paure ben precise, ipersensibilità.

ASPEN : paure vaghe, indistinte, sensazioni, timore del futuro, premonizioni.

WILD ROSE : rassegnazione, indifferenza. “tanto.. ormai..”

CRAB APPLE: accettazione del cambiamento.

HONEYSUCKLE: nostalgia di com’era prima.

(Tutti i fiori nonché i prodotti omeopatici vanno tenuti lontani da fonti elettromagnetiche ed elettriche pena l’annullamento dell’effetto)
VAMPATE

Olio di enoteca o di ribes nero: molto utile per le vampate ed è importante per la produzione di estrogeni; serve anche come sedativo e diuretico. 1 cucchiaio al dì.

VITAMINA E: Molti autori consigliano di aumentarne le dosi fino alla cessazione delle vampate. Per le donne ipertese l’aumento della vitamina E andrebbe fatto molto gradualmente, in quanto ha la tendenza ad abbassare e a regolarizzare la pressione. Da 400 a 1600 UI al giorno durante i pasti.

POTASSIO: Importante nelle vampate violente e nelle sudorazioni abbondanti. Con lo Iodio oligoelemento aiuta a ridurre l’acqua in eccesso nei tessuti. (Lo iodio è controindicato nelle persone ipertiroidee).

VITAMINE COMPLESSO B: Aiutano a ridurle, soprattutto la B5 e la B6.

VITAMINA C: 3-5 grammi al giorno aiutano a ridurle.

TM SALVIA: Regola gli ormoni femminili, aiutando molto; 35 gcc 3 volte al dì in poca acqua.
PRODOTTI VALIDI

Genigreen Solgar: da usare nei primi 3 mesi del presentarsi delle vampate: 1-2 tavolette al giorno con acqua. Contiene Cimicifuga ed isoflavoni della soia.

Genirose Plus Solgar: Da prendere in seconda battuta: 1-2 tavolette al giorno con acqua. Contiene: isoflavoni della soia, genisteina, daidzeina, gliciteina, saponine dall soia e vitamina E.

VARIE

TM LUPPOLO: Regola i fitoestrogeni (40 gcc due volte al giorno).

TM PASSIFLORA: Regola il sistema neurovegetativo, per ansia, suscettibilità, angoscia, insonnia, disturbi nervosi in menopausa (40 gcc 3-4 volte al giorno, l’ultima volta prima di coricarsi).

TM CIMICIFUGA: disturbi nervosi in menopausa (20 gcc 3 volte al dì).

Olio essenziale di menta: in caso di cattiva digestione.
OLI ESSENZIALI

preparatevi un olio da massaggio. Mettete in 90 ml di oli vegetale biologico i seguenti oe: 60 gocce (gcc) di salvia, 50 gcc vetiver, 30 gcc cipresso, 10 gcc estragone, 40 gcc basilico, 2 gcc neroli, 1 gcc rosa damascena.

Massaggiate ogni giorno sul plesso solare e sui piedi, e volendo anche su tutto il resto del corpo.

Se l’avete già a casa, potete provare anche mettere una gcc di oe di menta negli stessi punti.

Altri oli adatti allo scopo:

NEROLI: per il cambiamento, per lo shock di non sentirsi più donna

MELISSA: la grande madre che ci protegge e ci fa sentire bene

ARANCIO AMARO: se viene vissuta in modo troppo mentale

GELSOMINO: ritrovare la propria femminilità (+ lavanda e ylang-ylang)

ALIMENTAZIONE

Evitate i prodotti derivati dal latte, limitandoli a piccole quantità in quanto assieme a zucchero e carne aggravano il presentarsi delle vampate. Se pensate che in questo modo non assumerete più calcio, pensate alle dolci mucche al pascolo; dovendo produrre ogni giorno quantità industriali di calcio presente nel loro latte, dovrebbero avere livelli di osteoporosi altissimi dato che si alimentano principalmente di erba, ma non è così; infatti nell’erba è presente una grande quantità di silicio che l’organismo delle mucche (ed anche il nostro) trasforma in calcio biodisponibile.

La dieta dovrebbe consistere al 50% di alimenti freschi e proteine, per abbassare gli zuccheri del sangue: un alimento adatto alla donna in quanto momento della sua vita è certamente la soia, in quanto oltre a fornirle le proteine necessarie è anche ricca di fitoestrogeni.
CRISTALLOTERAPIA

I cristalli consigliati nel periodo della menopausa sono: granato, rubino, adularla, crisoprasio, perla.

IMPORTANTE

L’esercizio fisico è veramente essenziale, sia per mantenere tono ed elasticità, che per prevenire l’osteoporosi; senza contare che è un ottimo anti-stress e che aiuta in caso di depressione o malinconia. Indicatissimi quindi ginnastica tradizionale, nuoto (tranne in caso di Candida vaginale o predisposizione ai funghi), Thai Chi, Yoga, Qi-Gong, Antiginnastica, Streacing, ecc.

Anche shiatsu, reiki, linfodrenaggio, massaggi terapeutici od antistress aiutano a superare questo momento, che per alcune di noi è veramente difficile. http://digilander.libero.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.