Cure e rimedi naturali

venerdì 18 febbraio 2011

Sciroppo di sambuco per prevenire l'influenza

Il sambuco si presenta come una pianta alta 3-4 metri. Le parti utilizzate sono sia i fiori che i frutti. I fiori si raccolgo da aprile a giugno, i frutti in agosto-settembre. I componenti principali del sambuco sono i flavonoidi, i triterpeni, i glosidi, gli zuccheri, le vitamine A,B e C e i tannini.
Il sambuco ha proprietà diuretiche, sudorifere, lassative, emollienti (attenua le infiammazioni). I fiori si possono utilizzare per un'ottima tisana, rimedio efficace contro il raffreddore, l'influenza, la tosse, l'asma e i reumatismi. In cosmetica il sambuco viene usato per preparare una lozione tonica e schiarente per il viso. Mentre in cucina i frutti vengono usati per confezionare delle gustose marmellate. Non solo, pare che il sambuco sia utilizzato anche nelle diete. In particolare si può fare quella disintossicante, di un solo giorno: consiste nell'assumere bevande al sambuco che contengono carboidrati, sali minerali e vitamine. Ciò permette all'organismo di depurarsi facilmente. Pare che dopo queste 24 ore di digiuno a base solo ed esclusivamente di sambuco si percepisca una vitalità talmente rinnovata da sentirsi più giovani di dieci anni! http://lifestyle.tiscali.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.