Cure e rimedi naturali

giovedì 13 gennaio 2011

Rimedi efficaci contro il raffreddore

Facciamo bollire dell’acqua aggiungendo delle foglie, possibilmente fresche, di eucalipto e di timo. Versiamo l’acqua in una bacinella, incorporando un paio di cucchiai di sale grosso, che aiuta a mantenere costante la temperatura, ricordandoci di tenere coperto il tutto con un asciugamano, in modo da non disperdere il vapore...

Gocce nasali a base di erbe e olio di oliva, dalle proprietà astringenti, decongestionanti e anestetizzanti. Quando il raffreddore è nella sua fase più acuta, si ha proprio difficoltà a respirare a causa dell’antipatica sensazione di congestione che quasi ci immobilizza la faccia…Può essere utile in questi casi, utilizzare le gocce nasali che avremmo preparato per tempo…Ecco come: in un vasetto con tappo ermetico mettiamo in infusione vari tipi di foglie e bacche come alloro, origano, eucalipto, menta e gemme di pino mugo, che copriremo poi con dell’olio d’oliva e lasceremo riposare per 15 giorni. La soluzione ottenuta andrà filtrata con un canovaccio bianco o un colino a maglie strette, e conservata in una boccetta con contagocce, pronta all’uso.

Balsamo fluidificante da spalmare sul petto, per dare sollievo anche durante il sonno. Non riuscire a dormire è tipico della sindrome da raffreddamento; tutto ciò aumenta il malessere che spesso si protrae per giorni…, ecco perché un balsamo da spalmare sul petto può dare un notevole sollievo…
Anche in questo caso si tratta di una preparazione tanto semplice quanto efficace: In un pentolino, sciogliamo a bagnomaria del burro di caritè, facilmente reperibile in erboristeria, che misceleremo con dell’olio d’oliva e dell’olio essenziale di pino mugo, fino ad ottenere un composto cremoso e spalmabile.
da 'La Prova del Cuoco'

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.