Cure e rimedi naturali

sabato 29 gennaio 2011

Rimedi alla dipendenza da zuccheri

Se sei abituata a mangiare dolci industriali, ricchi di zuccheri, grassi e additivi industriali, per eliminare la dipendenza da zuccheri devi prima di tutto liberarti dalle tossine che questi alimenti hanno depositato nel tuo organismo: ti aiutano estratti d’erbe e fiori di bach.

Un altro suggerimento per assorbire messo grassi quando mangi i dolci, se non sai dire di no a un budino al cioccolato o a una morbida fetta di tiramisù, prova a dimezzare la dose e consuma, insieme al tuo dolce, una fetta di pane nero di segale, in questo modo assumi fibre che ti saziano, ripulisci l’ intestino e limiti l’ assorbimento di grassi e zuccheri.

Cosa fare in pratica per la dipendenza da zuccheri
Bevi tinture, i macerati e i fiori che riducono la fame di carboidrati
- Occorre prima di tutto disintossicare l’ organismo dagli alimenti ricchi di grassi e zuccheri a cui si è assuefatti.
- Assumi per un mese 20 gocce di tintura madre di cicoria in un po’ di acqua, 2 volte al giorno e 40 gocce di macerato glicerico di noce (Juglans regia) in un po’ di acqua, una volta al dì.
- I fiori di Bach ti aiutano a depurarti sia sul piano psicologico sia su quello fisico: assumi Crab Apple, Chicory, Honeysuckle, abbinati al californiano St. John’s Worth. Versa 2 gocce di ogni essenza in una boccetta con contagocce da 30 ml, aggiungi 2 cucchiaino di brandy e riempi con acqua minerale naturale. Assumi 4 gocce della miscela ogni giorno lontano dai pasti per almeno 3 settimane. http://www.mondobenessereblog.com

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.