Cure e rimedi naturali

mercoledì 27 ottobre 2010

Tanta buona energia dalle castagne

«La virtù principale del frutto avvolto dal riccio è rifornire l'organismo di energia pulita», spiega Eugenio Del Toma, presidente onorario dell'Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica. «Porta in dote carburante per la macchina uomo, diciamo così, ma senza lasciare in circolo residui tossici che affaticano fegato e reni, perché i suoi componenti vengono tutti trasformati e assimilati».

Una sorta di benzina verde, ideale per combattere la stanchezza e per chi fa molto sport o va spesso in palestra. Il segreto sta nell'alto contenuto di amidi, zuccheri che vengono assorbiti lentamente e che per questo motivo sono in grado di tenere stabile il tasso di glicemia del sangue, allontanando il rischio di cali energetici.
È evidente, per la stessa ragione, che il frutto non giova a chi ha bisogno di dimagrire. Tante le calorie: le castagne fresche ne forniscono poco più di 200 per un etto, 349 le essiccate. A parte l'abbondanza di amido e una buona presenza di potassio (500 milligrammi per 100 grammi), utile in caso di crampi muscolari frequenti e di ipertensione, l'apporto nutrizionale è modesto: le proteine vegetali sono pochissime (6%) e il calcio non è ben assorbibile dall'organismo.
Una raccomandazione, per concludere: mai esagerare con le quantità. Non è molto digeribile l'amido crudo o poco cotto (le caldarroste non si arrostiscono in modo uniforme, in qualche punto il fuoco le brucia, in altre non le cuoce).
E qualche problema lo creano anche gli oligosaccaridi, zuccheri a basso peso molecolare che gli enzimi non sanno scindere e che fermentano nel colon. Perciò, le castagne crude e cotte sono sconsigliate se si soffre di gonfiori addominali, colite o gastrite. Meglio le ballotte, castagne bollite in acqua e sale con l'aggiunta di finocchietto: così sono digeribili anche per i bambini piccoli. http://salute.leiweb.it

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.