Cure e rimedi naturali

sabato 30 ottobre 2010

La Lavanda


Caratteristiche:
La lavanda è una pianta tipica dei paesi del Mediterraneo; cresce bene nei terreni aridi e sassosi ed è diffusa soprattutto nell’Italia meridionale. I fiori di lavanda per uso erboristico vengono raccolti non appena inizia la fioritura mentre per l’industria cosmetica e la profumeria la raccolta viene effettuata nel pieno della fioritura.

Scienza:
Alcuni studi scientifici hanno evidenziato che la lavanda può avere valenza curativa. In particolare sembra che la lavanda possa essere utile per calmare l’ansia. Sembra anche che l’olio di lavanda sapientemente miscelato con altri oli essenziali può favorire la ricrescita dei capelli in caso di alopecia.

Assunzione:
L’olio essenziale di lavanda può essere assunto per inalazione; gli oli essenziali però possono anche avere un esclusivo uso topico; esistono formulazioni a base di lavanda da assumere anche per os.
torna all'indice
Uso:
L’olio essenziale di lavanda viene utilizzato per le sue proprietà antisettiche, disinfettanti, vasodilatatrici, antidolorifiche, diuretiche ed è anche un leggero sedativo. Le inalazioni dell’olio di lavanda possono calmare il raffreddore e la tosse. L’olio essenziale di lavanda si può usare anche come colluttorio; la lavanda si può usare anche come tonico astringente per i pori dilatati della pelle.

Storia:
Il termine lavanda deriva dal gerundio latino della parola lavare, alla lettera che deve essere lavato, per indicare come soprattutto nel Medioevo, la pianta si usasse per la detersione del corpo, ma nell’antichità la lavanda si utilizzava anche come disinfettante per la pulizia dei pavimenti. La lavanda a partire dal 1700 è stato il principale costituente dei pot pourri per profumare la casa. a spiga di lavanda è considerata un amuleto contro le disgrazie e i demoni e anche un talismano capace di portare fecondità e prosperità. La lavanda è l’essenza astrale del segno zodiacale dell’ariete.

Effetti:
L’uso della lavanda nell’aromaterapia è del tutto sicuro nell’adulto, anche se a volte l’applicazione dell’olio essenziale sulla pelle può causare reazioni avverse. Se la lavanda viene assunta per bocca possono comparire mal di testa, un cambio nell’appetito e costipazione.
http://www.sanihelp.it/

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.