Cure e rimedi naturali

giovedì 27 maggio 2010

Stipsi e meteorismo: le cure naturali

Ortaggi e frutta ricchi di fibre sono utili per prevenire la stipsi, la quale può causare, oltre il gonfiore, disturbi seri all'intestino.
Hanno un effetto regolatore la lattuga (sedativa, emolliente ed antiinfiammatoria), i carciofi, il topinabur e la catalogna.
I legumi, i cereali integrali e la frutta seccas migliorano la flora batterica intestinale e le difese dell'intestino, però favoriscono il meteorismo.

Ecco alcuni piatti utili al nostro problema:

Composta di prugne secche

Lasciate a bagno per una notte, in un bicchier d'acqua, 250g di prugne secche denocciolate. Mettetele in una casseruola, insieme all'acqua di ammollo, con un pò di scorza di limone e di arancia ed un pezzettino di cannella. Coprite e fate cuocere per 10'. Stemperate 1 cucchiaio di agar agar ( alga reperibile in polvere usata come addensante, ha un'azione lenitiva, depurativa e lassativa) in un goccio d'acqua; unitelo alle prugne e fate cuocere per 5'.
Lasciate intiepidire. Eliminate le scorze, la cannellla. Frullate il resto e mettete la composta in un vasetto ben pulito. Conservate in frigorifero.
Si può spalmare la mattina per colazione sulle fette biscottate o sul pane tostato.

Vellutata di lattuga

Lavate con cura un piccolo cespo di lattuga e tagliatelo a striscioline. Mettetelo in una casseruola, unite una patata ed uno scalogno sbucciati e tagliati fini, un cucchiaio di olio e.v., una presa di sale, un rametto di timo, un bicchiere di acqua ed un pixzzico di sale.
Coprite e fate cuocere, a fiamma bassa, per 20'. Togliete il timo, frullate e servite la vellutata calda.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Disclaimer

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.